LabOFF  svolge un'attività nei settori della progettazione architettonica, in ambiti artistici e culturali e nella ricerca teorica.
Ispirato dai principi della bioarte, lavora per una piena integrazione tra natura e tecnologia, sviluppando un modello teorico di "earth system"  attraverso la documentazione e l'esperienza diretta di pratiche "esterne" per la costruzione di un'infrastruttura del senso adatta all'epoca post-urbana.

Laboff fulfills an activity in architectural and natural design branches, in cultural and artistic fields, in theoretical research.
It is founded in bioart's principles and it works for a full integration between technology and nature. It develops a theoretical model called “earth system” and through researches and direct experience in “external” practices, it is building a meaning infrastructure good for post urban age.

 

130823_Skin on my way_Trebisacce (cs)_prf

130710_Masterplan Mazzoleni spa_Seriate (bg)_prs

130120_Serpentine real estate_Trebisacce (cs)_art

121101_GT Tek Biology_Venezia (ve)_art

120115_Piccola architettura biodinamica_Trento (tn)_prs

110810_Dispositivo relazionale per comunità transitorie_Montegiordano (cs)_art

Opere Organiche [oo]
"Opere Organiche [oo]" è una rassegna di attività su quei processi naturali che si avviano solo con l'intervento umano. L'orticoltura, la vinificazione e la produzione di olio, per esempio, sono emblematici di un rapporto virtuoso tra il mondo umano e vegetale. Anche altre pratiche riferite ad un mondo antico e tradizionale come i rituali per l'uccisione del maiale o le transumanze e le migrazioni, sono patrimonio culturale e collettivo che diventa Arte Pubblica Applicata permettendo (più semplicemente) il riconoscimento di un unico e grande "Museo del Mondo" e di una realtà viva distante dalle leggi fredde e morte della pura produzione di beni. 

Organic works: The series called “Organic works”  is a review about natural processes which start just with the human sustain. Horticulture, wine making, oil production, for example, are emblematic of a virtuous relationship between human and natural world.  While other ancient  and traditional practices how the transhumance and other kind of migrations  are a cultural and collective heritage that became Applied Public Art, allowing  (more simply) the acknowledgment of the  “World Museum” and reveals a living reality far from the cold and dead laws of the wares production.  Rediscovering a fresh and renewed relationship with simple and ancient reality is the goal of this review.

130415_my hortus 013 + greenhouse_Opere Organiche [oo]_Trebisacce (cs)_prj

120930_vendemmia 2012_Opere Organiche [oo]_Sibari (cs)_prf

120415_my hortus 012_Opere Organiche [oo]_Trebisacce (cs)_prf

110516_P.U.T. (Post Urban Types)_On web_prt

110103_Waterfront_Fano (pu)_prs

090210_R,S,A. (Residenza Sanitaria Assistenziale) per 24 ospiti_Bianchi (cs)_prs

prf.performance

prt.prototype

prs.preliminar studies

prj.project

art.image/object/other